Strip
1
28 . 04 . 2001

La prima volta è sempre gratis

Salve a tutti gente, e benvenuti su Follow The Rabbit, il primo Webcomic sui Videogiochi in italiano, più o meno.
Dubito che qualcuno di voi abbia mai visitato il mio sito precedente, IGC, e abbia ancora il coraggio di venire a vedere una mia creazione. E' invece molto più probabile che abbiate sentito parlare del mio socio, nonchè vicino di "column". Ebbene sì, amici, si tratta proprio di quel Cymon che ha fatto ridere il mondo intero con Emando Digital Era (ospite dei cd di The Games Machine)! E io non dovrei essere emozionato di lavorare con un genio simile?

Insieme contiamo di portare sui vostri schermi una vignetta (detta familiarmente strip) ogni settimana, più o meno al sabato. Io disegno e lui scrive: adesso sapete chi sfottere per gli scarabocchi che oso chiamare fumetto, e per il webdesign talmente ributtante che il vostro browser potrebbe rifiutarsi di caricarlo.
Se volete sapere qualcosa di più su di noi -ma non vedo perchè dovreste- andate pure a vedere le nostre biografie.
Per quanto mi riguarda sono un videogiocatore: chiamatemi pure l33t, o h4rdcore, o geek, o Haxz0r dalle m4d skillz... le etichette non mi interessano più, ormai.
Ho sempre desiderato vedere anche in Italia un fumetto online per giocatori fatto da giocatori, perchè da anni ormai usufruisco di una massiccia dose quotidiana di ciò che posso definire soltanto come Divertimento, recapitato regolarmente a casa mia da siti come Penny-Arcade, Player VS Player e Megatokyo.
Visto che però nessuno si è ancora fatto vivo ho bussato con umiltà alla porta dell'onnipotente Cymon e gli ho detto: "E' un duro lavoro, ma qualcuno deve..." no aspettate, e' troppo banale. Gli ho detto: "Wow! e' ora di entrare nel Grande Business! Dominiamo la Scena, fratello! Siamo troppo fighi..." ehm, no, non credo di aver detto proprio così. Ah si', ora ricordo: le parole più o meno sono state "Si', te lo assicuro io, se dici che hai un webcomic su Internet fai colpo sulle ragazze!"

Perchè lo facciamo? Ormai lo avrete sentito tante volte che vi metterete a ridere, ma vi posso assicurare che e' la pura verità: lo facciamo per divertirci. Divertire voi, il pubblico, viene dopo; spero che non vi offendiate. Non so quale delle due cose sia più difficile, però finora IO mi sto divertendo.

Un ringraziamento speciale a Gabe e Tycho di Penny-Arcade (che tanto non sanno l'italiano e non mi leggeranno mai...). Sono loro che hanno fatto vedere al mondo quanto può essere dannatamente divertente leggere (e fare) un fumetto online. Sono loro i profeti che ci hanno indicato la Via. Senza di loro non avremmo mai cominciato questo progetto (e dopo questa rivelazione potreste anche odiarli ferocemente, dipende dai punti di vista).
Un grazie anche a Megatokyo, perchè, senza saperlo, con la sua esistenza sostiene noi Autori nei momenti di sconforto, ed e' una inesauribile fonte di ispirazione. Continua a inkare la tua Magia, Piro.
Grazie poi a Little Gamers, perchè semplicemente ci fa ridere una volta al giorno, il che non e' poco.
E poi grazie alla Caffeina, il carburante senza il quale Follow The Rabbit non andrebbe avanti neanche un giorno; a John Carmack, Yu Suzuki, Tetsuya Nomura, Alexey Pajitnov, Shigeru Miyamoto, Nolan Bushnell, George Lucas; a SlashDot e Blue's News, perche' tutto quello che so l'ho imparato da loro.

Il sito non è ancora a pieno potenziale (per usare un eufemismo), ma stiamo lavorando per voi. Date pure un'occhiata in giro, e se vorrete mai tornare a questo indirizzo, e anche una sola delle vignette che offre vi farà sorridere, o pensare, ne saremo oltremodo felici. Da queste parti sarete sempre i benvenuti. Ci si vede...

“Segui il Bianconiglio...”

Lo-Rez: arte, storia, web design
28 . 04 . 2001

...and I say welcome to the show!

Non usate mai lo spumante per varare un sito. Io l'ho fatto, ho schiantato un bel magnum contro il video. Bhe, il video si è sfondato, la bottiglia è andata in frantumi, il vino è caduto sulla tastiera, la tastiera è scivolata per terra, ha fatto volare il bastone che ha picchiato il cane che ha morso il gatto che ha mangiato il mouse che per tre soldi mio padre alla fiera comprò (si, lo so, è un prezzo basso per un mouse, ma non ha nemmeno la rotella...).
In ogni caso il sito è aperto, oggi siamo qui a contemplarlo come parenti di fronte alla culla di un neonato: guarda lì che carino, guarda che manine, guarda che piedini, guarda che testolina, guarda che nas...e che cacchio! Lo so come è fatto un bambino!
Insomma, c'è quel senso di soddisfazione che solo la creazione ti può dare, il senso di aver fatto qualcosa, il piacere che si può sentire solo vedendo venir su le cose, mattone su mattone, tegola su tegola. E' ovvio, dire queste cose sembra un po' adagiarsi sugli allori, mentre la parte bella della sfida comincia adesso. Il sito c'è e non lo sa nessuno, come al solito. Il TG5 ci ha ignorato, Altavista ci sputa in un occhio, non vi dico cosa fa presso di noi il cane di Lycos, ma questo non è importante. Il sito ci sarà? Questa è la domanda affascinante. Non si sa cosa accadrà nel futuro, il web è un magma strano, dove le cose affondano ed emergono peggio dei pescatori di perle della Papuasia, al momento ci troviamo sul fondo e ci siamo dati una spinta, il resto tocca alle correnti e alle nostre braccia. Sinceramente non cerco/non mi aspetto il successo di pubblico, il successo economico, il successo in generale. L'unica cosa a cui terrei veramente è inserire nell'explorer tra un anno esatto l'indirizzo di questo sito e vederlo ancora lì, con la nuova vignetta sulla homepage, magari una di quelle squallide vignette celebrative che si fanno in questi casi, con le candeline, le torte e i coiones...no i cottions....i coriandoli. Insomma, voglio poter mettere su qualche altro mattone, andare sempre più in alto a piazzarli, anche solo per guardare in basso e contare quanti se ne è messi...e magari farsi venire le vertigini.
Comunque sono problemi che appartengono al futuro assai remoto, non c'è nemmeno qua la legna per le impalcature e i carpentieri (presente Pharaon, no?), al momento si deve solo festeggiare come si deve il sito che, essendo appena nato, ha tutto il diritto di spassarsela un po'. Benvenuti quindi a tutti coloro che si trovano a leggere queste righe, spero vi troviate bene, lo spazio è quello che è però l'ambiente è abbastanza accogliente. Non pretendo che mettiate qua le tende, anzi, mi bastano cinque minuti e un paio di click, lo so che c'è qualcos'altro che vi aspetta: chat, newsgroup, portali, MP3s, FTP, videogiochi on-line, siti porno... Comunque, qualunque cosa facciate, sarebbe carino se tornaste un giorno, non vi costerebbe nulla passare di qua...E quando dico queste cose parlo soprattutto a te, BRUTTO BASTARDO CHE NON SEI ALTRO! COME TI SEI PERMESSO DI RUBARE L'ARGENTERIA? MA DICO! UNO CERCA DI ESSERE GENTILE E GAURDA COSA CAPITA! SE PROVI A RIPASSARE DI QUA, SE ANCHE SOLO PER SBAGLIO RIPASSI DI QUA TI SPEZZO LE BRAAAAAAACCIA!!! TI FACCIO FUORI LE FALANGETTE IN MODO TALE CHE NON POTRAI PIU' CLICCARE UNA CIPPA! Ehm...tralasciando questi problemi di sicurezza interna, tanti saluti.

P.S. Molti si faranno le seguenti domande:
a) Chi ha rubato l'argenteria?
b) Come fa un sito ad avere l'argenteria?
c) Non c'era un altro posto dove fare certe recriminazioni?

A tutti costoro dico: ma come? Non lo sapete che sono scemo? Da quand'è che la gente prende sul serio quello che dico?

Cymon: testi, storia, site admin
Precedente Successiva

Follow The Rabbit © 2001 Simonazzi /Farè
Tutti i contenuti del sito sono su licenza Creative Commons
All'inseguimento del Coniglio Bianco sin dal 2001 — Tanto Non Lo Facciamo Per Voi™
XHTML1.0 Strict, CSS2.0, DOM1, RSS2.0