Strip
52
20 . 04 . 2002

Gaming Orgy

L'altro giorno a casa mia si è tenuta un'orgia videoludica (spero che non vi sfugga l'aggettivo che accompagna la parola "orgia", perche' mi pare piuttosto importante per considerare la frase nella sua giusta ottica).
Io e un amico abbiamo trascorso molte, molte ore chiusi in una stanza a far ballare le dita sui tasti al ritmo di parecchi giochi, proposti uno dopo l'altro come dischi da un dj esperto. Fin qui non ci sarebbe nulla di strano (forse), ma quello che mi ha fatto riflettere è stata la scelta dei suddetti giochi. Non faccio per vantarmi ma sul mio PC e' installato un campionario piuttosto completo di titoli. Quando si e' in due la scelta si restringe, bisogna escludere molti FPS, RPG e strategici, ma ripensando alle nostre scelte sono rimasto comunque sorpreso. Giudicate voi...

Abbiamo cominciato con un po' di Porsche2000, alternandoci alla guida e sfidandoci sui tempi migliori (nonchè su chi creava gli abbinamenti carrozzeria/interni più orripilanti).
Poi abbiamo iniziato a fare sul serio, rispolverando Fifa2k e giocando prima in cooperativo contro la Francia (abbiamo questa tradizione di scegliere sempre la Francia come avversario, e se ripensate a certe partite nazionali capirete perchè...) e quando l'esaltazione e' salita ai livelli giusti ci siamo lanciati in un torneo 1 vs 1. Curiosamente ci insultavamo di più quando eravamo nella stessa squadra che come avversari.

Allora ci siamo accorti che non avevamo ancora giocato nulla che comportasse sangue e uccisioni: siamo videogiocatori rispettabili, ci siamo detti "Non sia mai!" e abbiamo tirato fuori immediatamente il re della truculenza, naturalmente giocabile in due. Mortal Kombat 4. Lo so che è vecchissimo, lo so che e' brutto, anzi e' vergognoso: ha la grafica 3d più orrenda che abbia mai visto, una giocabilità inesistente ed e' una pessima conversione da un mediocre coin-op. Un triste capitolo per una delle serie piu' straordinarie ed epiche della storia del Videoludo... (speriamo che MK5 faccia di meglio) però noi ci siamo divertiti parecchio ad infliggere dolore fisico con le evoluzioni piu' sadiche e inverosimili, animate tanto male da risultare comiche. Ovviamente la nostra sfida e' stata corredata dalle solite lamentele su joypad che non rispondono (chiama piu' forte, dico io!) e tastiere sorde, come da sempre succede quando si gioca un picchiaduro.
Visto che eravamo in vena di picchiarci duro abbiamo deciso di provare un'esperienza senza compromessi: Samurai Showdown 4 per Neo-Geo (emulato). A questo punto avrete capito che siamo dei nostalgici, d'altra parte le cose più belle in multiplayer senza ricorrere a una connessione sono giochi ormai datati. E poi oramai eravamo tanto allucinati da non vedere neanche piu' la brutta grafica, e l'emozione di insertare la coin, seppure virtualmente, per una sfida a due nei panni di samurai superfighi è grandiosa.
Il passo successivo era inevitabile: ormai ci eravamo inoltrati nel settore dei picchiaduro 2D da sala-giochi, non potevamo non concludere con il Re assoluto. Super Street Fighter Alpha/Zero 3. Cammy contro Chun-li. Cammy insieme a Chun-li, contro Akuma. Questo è quello che si chiama picchiaduro totale, un cartone animato interattivo, uno sport a tutti gli effetti, che richiede strategie elaborate, esperienza e coordinazione. A meno non si possieda un joypad configurabile, in cui ogni singolo tasto scatena una devastante supermossa... indovinate chi ha dovuto usare la tastiera? :)

Il sole aveva già compiuto un ampio arco in cielo e svariate bottiglie vuote erano allineate sul tavolo. L'adrenalina era entrata in circolo copiosa, i nostri istinti aggressivi erano incontenibili; c'era solo un modo per sfogarsi: caricare... WORMS ARMAGEDDON.
Ragazzi, questo sì che è un gioco geniale, assolutamente geniale. Escogitare le strategie distruttive più elaborate a base di pecore esplosive e talpe telecomandate e' semplicemente esilarante. Quello dei vermetti guerrafondai e' davvero un gioco senza tempo.

Probabilmente avendo a disposizione qualche console avremmo trovato titoli più adatti al multiplay in due (peccato che la mia DC attualmente abbia un pad solo); ma questa esperienza mi ha insegnato che almeno su PC il gioco online, che da un lato favorisce ovviamente il multiplay, sta però portando all'estinzione i cari vecchi giochi giocabili in due sullo stesso computer. E non è una cosa bella, secondo me. Come dico, su console la scelta e' piu' ampia, e giochi tipo Dance Dance Revolution e Super Smash Bros. stanno tenendo alto l'interesse per il multiplay casalingo. Ben vengano allora le 4 porte per joypad, ormai uno standard sulle console di ultima generazione. Niente sostituisce il divertimento di un'orgia VIDEOLUDICA a quattro!
(Ripensandoci però...[censura])

Per la sezione Final-Fantasy-Music, vol. 7:
Spero vi siate ripresi dall'impatto emotivo della melodia proposta la volta scorsa, perchè neanche oggi si scherza: Eyes On Me, il tema di Final Fantasy VIII. Una musica languida e malinconica per una intensa storia d'amore. Vi propongo anche il testo della versione cantanta da Faye Wong.

Lo-Rez: arte, storia, web design
20 . 04 . 2002

578944,73 Lire

(Potete facilmente euroconvertirvi il prezzo per conto vostro. Il fatto è che mi dispiace che ci si sia già dimenticati della lira con tutto il bene che ci ha fatto...)
Venuta a conoscenza del fatto che non sapevo assolutamente cosa scrivere in questa column la Microsoft se ne esce con questo brusco abbassamento del prezzo dell'XBOX sconvolgendo sia il network sia il nostro forum. Pucci, al piano di sopra, mette le mani avanti chiedendo che questa mossa non venga criticata in modo eccessivamente negativo dall'utenza e noi non possiamo che essere d'accordo. Follow the Rabbit non prenderebbe mai e poi mai in giro Piccolo&Morbido e di certo nemmeno questa ci sembra l'occasione adatta a tirare frecciatine. Secondo me, però, è lecito chiedersi il perchè di una tale mossa di mercato.
Innanzitutto la cosa ha tutta l'aria di essere un cambio di rotta in corsa più che una strategia studiata. Il fatto che chi già ha acchiappato il cassone al vecchio prezzo verrà "rabbonito" da omaggi extra-lusso fa pensare che la casa di Redmond stia cercando di correggere qualcosa limitando il più possibile i danni.
Non credo che a farla sudare freddo siano stati i dati di vendita della PS2 perchè mi sembra fisiologico che al momento il radiatore sia qualche passo avanti. Nel mercato console vale il "chi prima arriva meglio alloggia" e di certo Sony è alloggiata sugli scaffali dei negozi da un mucchio di tempo, dispone di una sterminata base di videogiochi ed è un marchio sulla bocca di tutti (troppi, se vediamo come viene usato da certo giornalismo...).
Allora qual è il problema? Azzardare è difficile (c'è di buono che scrivo in un sito dove non ti prende sul serio nessuno, altrimenti me ne starei zitto!), l'unica cosa che posso pensare è che XBOX si sia accorta che, almeno nel prossimo futuro, il suo parco giochi non crescerà con la rapidità necessaria per rappresentare una credibile alternativa alla PS2 e quindi cerchi altre vie per imporsi. In fondo abbamo sempre saputo che nella scelta di titoli risiede per ora il pundo debole della console quindi non è poi così strano vedere lì la causa di tutti i suoi problemi.
Per andare più sul machiavellico, invece, possiamo ipotizzare che Microsoft abbia deciso di aggredire il mercato per arrivare al suo completo dominio. Ricordiamoci che una grande azienda come quella dello zio Bill può permettersi di andare in perdita in qualche settore nel breve termine allettata da grandi guadagni nel lungo perciò anche questa idea non sembra avventata. L'unica falla di una teroia del genere è che mi sembra strano che la truppa di Gates abbia deciso una cosa del genere da un giorno all'altro, modificando i suoi piani al volo, a questo punto sarebbe stato meglio partire col prezzo ribassato da subito.
Non so, non so, non so perchè (e non sono neppure fatti miei, in fondo), qualunque sia la soluzione di questo grande mistero, se non altro, i portafogli di tanti futuri utenti saranno un po' meno vuoti dopo l'acquisto del colosso neroverde, godiamoci ciò.
E dopo l'enigma grosso l'enigma piccolo piccolo, giusto per tenersi impegnati qualche minuto in più nella tana. La vignetta d'oggi infatti contiene una citazione fatta con molto affetto di un glorioso titolo del passato assai passato. Spero non facciate fatica a capire quale (no, Carmageddon non centra).

"Unica regola: rimanere alla luce" Gran bel filmetto Pitch Black...

P.S. Sapete cosa c'è sabato prossimo, VERO?

Cymon: testi, storia, site admin
Precedente Successiva

Follow The Rabbit © 2001 Simonazzi /Farè
Tutti i contenuti del sito sono su licenza Creative Commons
All'inseguimento del Coniglio Bianco sin dal 2001 — Tanto Non Lo Facciamo Per Voi™
XHTML1.0 Strict, CSS2.0, DOM1, RSS2.0