Strip
146
14 . 02 . 2004

Voglio essere come Legolas

Del Film si è già detto, ma sento di non aver sottolineato abbastanza il fatto che Legolas e' il mio idolo. Legolas e' l'eroe dei nostri tempi. Da grande voglio essere Legolas, mamma!
Cymon ha scelto di rompere il silenzio che aveva giurato di mantenere, e ha scritto un'altra strip sul Signore Degli Anelli, solo in omaggio all'über-elfo senza paura che tutti noi vorremmo essere (o sposare, nel caso delle ragazze). Del resto, quando il film del Signore Degli Anelli cita una scena di Guerre Stellari, non si può pretendere che noi di FTR si resti indifferenti, vi pare?
Potete vedere la strip in questione su M.it, da domenica, e aggiungerla al merchandising di Legolas che senz'altro avrete cominciato a collezionare.

Questa settimana ho ricominciato a giocare a Diablo II, per motivi miei personali. Vedere un tema così evocativo sacrificato in una misera 640x480 mi ha fatto male al cuore... è necessario un Diablo III per raddrizzare questo torto: ovviamente in 3D, d'accordo, ma magari un 3D a prospettiva fissa (tipo Warcraft 3, naturalmente), e cosi' ricco di dettaglio da sembrare disegnato a mano, e disegnato bene.
Sono sempre un po' riluttante a riprendere in mano un gioco che ho già finito, anche nel caso dei capolavori (ma ormai gioco solo capolavori, non ho più il tempo di provare tutta la roba che c'è in giro). M'aspettavo un periodo frustrante per risalire di nuovo la curva di apprendimento, invece non c'e' stata nessuna curva di apprendimento da salire: semplicemente si comincia a cliccare in giro, si raccattano i primi "bastoni puntuti di scarsa qualita'", si va a zonzo per cartografare il territorio... e senza neanche accorgermene mi sono ritrovato a scendere in tutte le buche piu' infide del terreno, ripulirle da cima a fondo dai mostri e dai non-morti, mietendo un raccolto di oggetti magici e oro, da rivendere in paese dopo aver tenuto il meglio per me, e poi di nuovo giu', in un altro dungeon. Dev'essere un po' come andare a scuola: puoi stare in vacanza tutta l'estate, ma basta tornare in classe un paio di giorni, ed e' come se non fossi mai andato via, rientri perfettamente nella routine quotidiana.

Non so come dirlo senza perdere la dignità, ma insomma... oggi è S. V., e noi di FTR (proprio noi, chi lo avrebbe mai detto!) abbiamo una specie di tradizione da mandare avanti. Dopo le edizioni del 2002 e del 2003, ecco a voi l'artwork celebrativo di S. V. 2004. La protagonista e' ancora una volta Clara Croft, era inevitabile, ma quest'anno la proponiamo in un feeling da super-ninja-eroina. Come al solito, non e' ben chiaro che cosa celebrino esattamente queste immagini celebrative... del resto l'Amore non e' esattamente l'argomento forte di FTR. C'e' Clara, ci sono tutti questi toni di rosa, una frasetta maliziosa... insomma, non vi basta?
Anche quest'anno inoltre voglio suggerirvi un regalo per questa ricorrenza. L'anno scorso si trattava dell'edizione limitata del GBA con Final Fantasy Tactics Advance (bello, eh?), oggi invece vi propongo un altro oggetto perfetto per la festa degli innamorati: la guida ufficiale a King Of Fighters 2003, con concept art originale, strisce a fumetti disegnate da Falcoon, elenco ragionato di mosse e combo, biografie dei personaggi e un DVD con gli scontri tra i campioni mondiali di KOF. Il tutto a soli 1600 Yen! Imperdibile!
Uscirà il 27 febbraio, in realta', ma come tutti sanno non è affatto importante ricordarsi puntualmente il regalo di S. Valentino, per cui non c'e' nessun problema.

A proposito di Falcoon, meglio conosciuto forse come il mio artista nipponico preferito, questa settimana ha ripreso a pubblicare sul suo sito un disegno al giorno. Sono particolarmente legato a questo artista perchè l'ho scoperto quando ancora non aveva raggiunto la fama... seguo i suoi progressi da quando era solo un fan-artist come tanti, e oggi e' ingaggiato per illustrare i manifesti pubblicitari e le copertine di videogiochi importanti. Mi sento così avanti...

Infine, mi preme ricordare che è stato pubblicato anche in Italia Argento Vivo, di Neal Stephenson, il primo romanzo di una Trilogia Barocca. Era da un bel po' che non leggevo un libro che si apre con una Invocazione Alla Musa, ma per scrivere un'opera di 3000 pagine in effetti serve tutto l'aiuto possibile... Consigliato a chi non si lascia spaventare da un'opera così imponente e ambiziosa, o a chi fa collezione di copertine dei libri: quella di Argento Vivo e' davvero un'opera d'arte.

“Svela i tuoi intenti, o Musa. So che ci sei.”

Lo-Rez: arte, storia, web design
14 . 02 . 2004

Cori gutturali e sconnessi

E' inutile che mi nasconda dietro un dito. Come di consueto potrei metteri a sciorinare battute acide e ciniche contro S. Valentino come solo un gretto single quale io sono può fare e riempire così il vuoto di questo file HTML chiamato editoriale che altrimenti mi sarebbe ostico sfruttare. Quest'anno potrei approfittare persino della coincidenza che ha portato la data della ricorrenza a coincidere con la nostra uscita (che è IL SABATO...), ma penso che dopo tanto dire su queste pagine un atteggiamento del genere sarebbe banale persino da parte mia quindi cercherò di evitare. In fondo per S.Valentino abbiamo già il consueto artwork (si riconosce che è quello di S. Valentino perchè è rosa) e ho persino deciso di aprire un sondaggio a tema sul forum quindi direi che posso anche sorvolare sulla ricorrenza almeno in questa pagina.
Più interessante notare invece come la strip di domenica smentirà il me medesimo di alcune settimane fa perchè, al contrario di quanto dissi, sarà una nuova incursione nel mondo del Signore degli anelli. Dopo aver detto che la nostra prima strip era omnicomprensiva e sufficiente non pensavo che avrei trovato nuovi stimoli per tornare sull'argomento, ma, prepotente, nei due episodi conclusivi della saga, si è imposto un personaggio, un uomo (anzi no), un guerriero che merita un secondo di riflessione in più. Vedrete quando sarà il momento.
Intanto qua su jobs cerchiamo di sfruttare il sottile filo dell'attualità parlando di uno dei MMORPG più interessanti usciti ultimamente, ovvero Star Wars Galaxies. Siamo già alla seconda strip a riguardo (la prima) e devo dire che non è difficile crearne di questo genere: il mondo di guerre stellari, le grandi contraddizioni del caotico pianeta MMORPG e la faccia di Link (non trascurate mai la faccia di Link), con elementi del genere potrei scrivere anche nel sonno.
Più difficile, invece, andare avanti con questo editoriale...uhm...posso addurre a spiegazione di ciò il fatto che sono impegnato con gli esami? Non mi capitava da moltissimo tempo un vuoto cosmico così profondo durante la stesura della column, ultimamente ho sempre trovato brillanti spunti di discussione per generare kappa e kappa di caratteri e quindi vivo con grande disagio questo momento di mancata ispirazione. La verità è che il venerdì sera, attimo in cui scrivo, dovrebbe essere il momento in cui tirare le somme della mia settimana videoludica-tecnologica e non avere niente da dire vuol dire non avere fatto granchè. Non è che nelle altre settimane mi spezzi la schiena spostando byte da una parte all'altra del cyberspazio come Sisifo, ma almeno metto a repentaglio le mie (già logore) cellule cerebrali esponendole a qualche idea che il videoludo propone. Stavolta invece proprio nulla.
Orsù, gente, è inutile che vi prenda in giro. Un buon artista deve sapere quando congedarsi con dignità. La column finisce QUI, molto molto prima di quanto chiunque, io medesimo, mi sarei aspettato. Verrà tempo in cui mi rifarò, ah se verranno tempi in cui mi rifarò!

"Quando è notte e il lupo grida all'ombra della luna /
la danza delle streghe non porta mai fortuna"

Cymon: testi, storia, site admin
Precedente Successiva

Follow The Rabbit © 2001 Simonazzi /Farè
Tutti i contenuti del sito sono su licenza Creative Commons
All'inseguimento del Coniglio Bianco sin dal 2001 — Tanto Non Lo Facciamo Per Voi™
XHTML1.0 Strict, CSS2.0, DOM1, RSS2.0